TIC-TAC! Strade casalesi, altro “provvisorio”

6 agosto 2019 – Poche ore fa, sul profilo personale di Facebook, e già questa è un’anomalia perché le decisioni ufficiali di un Ente dovrebbero esser comunicate attraverso il Sito Istituzionale, la consigliera comunale di Casale di Carinola Pina Capriglione ha pubblicato queste parole:

In questo momento per problemi logistici le criticità presenti nella frazione di Casale di Carinola verranno sistemate provvisoriamente con asfalto nel più breve tempo possibile verranno sistemate allo stato originale.

Vorremmo tanto credere alla giovane Vice-presidente del Consiglio e Capogruppo della Maggioranza che supporta l’Amministrazione Russo, sia per la stima personale sia per la speranza che una nuova mentalità si faccia spazio, speranza ahinoi spesso rimasta delusa, ma permetteteci di essere perlomeno scettici.

Per motivare il nostro atteggiamento dubbioso, cui speriamo il Comune fornisca a breve una clamorosa smentita coi fatti, possiamo pubblicare questa foto: ebbene questo è il modo di affrontare “temporaneamente i problemi logistici”, una foto che ritrae il bivio che da Casale porta sull’Appia (e a Ventaroli-Sessa-Napoli). È in queste provvisorie condizioni da oltre 10 anni, lo sappiamo per certo perché è stato al centro di uno dei primi articoli del nostro sito in cui sarcasticamente lo definimmo UN PROVVISORIO DEFINITIVO.

Bella forza, dirà qualcuno, la SS. Appia non è di competenza comunale: permetteteci di rispondere con una grassa risata, primo perché a franare nell’occasione fu un terreno che insiste nel comprensorio del comune di Carinola, e in secondo luogo perché Palazzo Mazza non può glissare sulla viabilità di una strada che attraversa il suo territorio, che è poi lo stesso ragionamento che abbiamo sempre fatto per ogni strada nazionale e provinciale del Comune.

Ripetiamo: speriamo di essere smentiti, ma per ora le nostre fosche previsioni si stanno avverando. Non vediamo l’ora di fare pubblica ammenda, ma per adesso, da oggi 6 agosto 2019 parte il nostro personale timer per verificare l’adempimento di un’ennesima promessa comunale.

comments

3 thoughts on “TIC-TAC! Strade casalesi, altro “provvisorio”

  1. Anonymous

    stamattina 7 agosto ore 10,15 ho percorso per andare a teano il tratto di strada che da Fontanelle porta a Teano,ebbene signori, quel tratto di strada nei suoi punti di criticità è stato asfaltato, i nostri cari “politicucci del piffero” ancora oggi scrivono ( pensando che la gente è stupida) che “si farà, stiamo provvedendo, ci stiamo impegnando con tutte le nostre forza, etc etc” e intanto la strada che da Croce porta a Casale per motivi di sicurezza per legge andrebbe totalmente chiusa, quello scempio nella foto ormai sono più di un decennio che sta in bella vista, i samprietini stanno saltando e nessuno di questi signori si degna di fare manutenzione (forse a loro è sconosciuta la parola manutenzione), di che parlate, scrivete, yagliù nun siete buoni. jatevenne,
    ho quanto meno degnatevi di andare al Comune di Teano per capire come hanno risolto il problema, almeno questo un pò di CAZZIMMA , intanto scrivete, scrivete,parlate, parlate e i problemi si incacreniscono e noi insieme a loro, FATELA FINITA SIETE BOTTIGLIE VUOTE

    Reply
  2. Jc

    Io partirei dalla struttura del testo del posto della vice presidente! Da questo si intuisce in mano a chi siamo finiti!

    Reply

Lascia un commento