Ladri a Cellole, arrestati a Carinola dai carabinieri di Sessa

Trafugano cavi dall’impianto fotovoltaico di San Castrese, i sei ladri arrestati a Carinola: provengono dall’agro aversano. Dopo una segnalazione di uno dei responsabili dell’impianto fotovoltaico sito in San Castrese, frazione del comune di Cellole, i militari dell’Arma, carabinieri appartenenti al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca, sono immediatamente giunti sul posto, accertando l’effrazione della recinzione, all’interno dell’impianto ed il danneggiamento di alcuni apparati.

Durante un servizio di controllo del territorio, effettuato per l’individuazione dei responsabili e svolto unitamente ai militari della Stazione Carabinieri di Baia Domizia lungo la SS.7 Appia, i Carabinieri hanno intercettato l’autovettura con a bordo i sei fuggitivi, riuscendo a bloccarli dopo un breve inseguimento, in corso Vittorio Emanuele II a Carinola, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per tentato furto aggravato.

Si tratta di sei cittadini rumeni, M.D. cl. 1999, residente a Teverola, B. R. N. cl.1985, residente a Villa Literno, I. C. B. cl.1974, residente a Villa Literno, S.A.T., residente a Villa Literno, P.N. cl.1989, residente a Casal di Principe, e C.G.A. cl. 1985, residente Parete.

Gli arrestati restano a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

comments

Lascia un commento