Mauro Felicori, consigliere regionale dell’Emilia Romagna

L’ex direttore della Reggia Mauro Felicori con 5.370 preferenze è risultato il più votato della lista Bonaccini Presidente, conquistando uno scranno nel nuovo parlamentino regionale.

Mauro Felicori, direttore della Reggia di Caserta lo è stato per tre anni fino al 31 ottobre 2018 prima di essere sostituito dal giugno 2019 dalla nuova direttrice Tiziana Maffei, era stato scelto dall’allora ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, che è anche l’attuale titolare del dicastero, per dare un nuovo slancio al Palazzo borbonico, e diede vita ad una gestione sostanzialmente positiva anche se, come spesso succede, da qualche parte si è aperta una certa polemica, ma in definitiva sono i fatti a parlare e c’è da dire che in effetti Felicori ha lasciato un ottimo ricordo in Terra di Lavoro.

Ricordiamo che il manager bolognese, classe ’52, ha avuto una bella consuetudine con Carinola e i “tesori” del suo territorio, sia per motivi professionali, l’ultimo convegno cui ha preso parte risale all’Estate 2018 al Convento di San Francesco a Casanova, sia personali, venne al Museo “L. Menna” di Carinola per visionare le Statuette un tempo poste sulla facciata della Cattedrale.

Si è reso partecipe del rilancio della Provincia di Caserta, ben più di molti politici e di quei sindacalisti che anni fa lo accusarono addirittura di lavorare troppo.

comments

Lascia un commento