Proposta soluzione carenza idrica di Casanova

Due sono le soluzioni proposte nel documento congiunto presentato dai gruppi consiliari di SìAmo Carinola (Rosa Di Maio, Francesco Giacca e Antonio Nardelli) e Carinola Rinasce (Francesco Di Biasio), all’eventuale carenza idrica di Casanova di Carinola, un problema per ora solo ipotetico ma che annualmente sappiamo ripresentarsi nei mesi più caldi.

1. Recarsi presso l’Acqua Campania S.p.A. (presso la Regione Campania) al fine di attivare
le condutture, che ci sono nei pressi di Casanova, e far arrivare l’acqua direttamente alla frazione.
L’Acqua Campania è l’ente di distribuzione dell’acqua e questo è il suo principale servizio, tanto che
il ruolo di Acqua Campania non è solo quello di mero attore economico, ma anche quello di
referente per un servizio essenziale;

2. Definitiva costruzione di pozzo comunale in Casanova, con progettazione ed immediata esecuzione, così da far cessare l’annosa vicenda di utilizzo di pozzi di privati. Una progettualità richiesta più volte, ma che allo stato attuale non è stata attivata;

Istanza/proposta

comments

Lascia un commento