Infiorata 2015: Casanova in festa

Sabato 16 e domenica 17 torna la tradizione casanovese dell’Infiorata: una bellissima storia ultra-trentennale che vive un lungo prologo nel Novenario di questi giorni.

La realizzazione di questo tappeto di fiori, mirto, caffè ed altro che la natura offre, trae origine dalla ben più antica festa della Madonna Grande ed Eccelsa e dalla volontà di creare un tratto “infiorato” del percorso che sale verso la chiesetta di montagna che Ella stessa volle nel luogo dove secoli fa fu rinvenuto un quadro della Madonna nascosto tra i rovi sulla montagna (è possibile leggere questa narrazione sul libro del parroco De Simine distribuito alle famiglie il sabato della festa).

Come tutte le belle cose è una tradizione che è partita un po’ in sordina, ma con gli anni è andata sempre più arricchendosi e perfezionandosi di disegni stupendi che, realizzati all’insegna del più puro “bio”, indussero un giornale locale a titolare anni fa «Trecento metri di poesia»!

È  possibile aggiungere qualcosa?

 

 

Un tratto dell'Infiorata degli anni scorsi
Un tratto dell’Infiorata degli anni scorsi

comments

Lascia un commento