25 novembre: giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Anche quest’anno la data di domani 25 novembre – scelta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per ricordare il brutale assassinio delle tre sorelle dominicane Mirabal – viene celebrata in tutto il mondo con eventi e iniziative che ricordano l’importanza di costruire azioni di pace contro la violenza: tra i tanti appuntamenti previsti in Italia, vediamo più nel dettaglio quello organizzato dal comune di Napoli.

Nel capoluogo partenopeo al grido “Tanaliberatutte”, vengono promosse diverse iniziative ed eventi: si va dalle riflessioni per ridurre la violenza tra le pareti domestiche alla fiaccolata per le vie del Vomero, dai laboratori scolastici contro gli stereotipi di genere agli incontri informativi di autodifesa, fino ad arrivare alla mostra fotografica sulla tratta delle donne nigeriane in Italia.

Altri eventi sono previsti a Milano, un flash mob con reading presso la facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali; a Torino, dove si terrà la “Marcia dei grembiuli”, intesi nell’antica accezione di “scudi posti a difesa del proprio corpo”; a Bologna, dove saranno i linguaggi dell’arte a parlare attraverso un cartellone di eventi studiato ad hoc; a Firenze, dove sono previste conferenze, riflessioni, letture e spettacoli fino alla fine del mese e oltre.

Ricordiamo infine che il numero nazionale antiviolenza è il 1522, che offre servizi di informazione, orientamento e consulenza.

 

——

 

 

comments

Lascia un commento