Falciano Bene Comune – Apparire deboli è la via della vittoria

«Si sono spenti i fuochi per la preparazione delle liste elettorali, ormai si sa anche la loro posizione sulla scheda da votare ed ognuna delle varie parti politiche (è ancora possibile usare questa parola? E se non lo è invito qualcuno a suggerirne un’altra!),  Falciano Bene Comune, ha esplorato tutto ciò che era possibile per proporre soluzioni al grave stato in cui è stato ridotto il paese. Ciò che è grave e preoccupante è che non vi è stata mai una volontà per un dialogo serio tra le forze che si dichiaravano avverse all’Amministrazione uscente».

Giuseppe Toscano, candidato con Falciano Bene Comune, tenta di darne una spiegazione logica: «I Partiti e la società civile rappresentano per alcune di queste persone il vecchio che non potrà mai rigenerarsi mentre esse rappresentano la non politica perché forze spontanee e fresche ma con l’obiettivo di smontare, distruggere ed annientare tutto proponendo il nulla tingendosi di colori che già hanno fatto la loro storia. In effetti si è scelto con razionalità di essere la colonna amica di chi ha ridotto Falciano del Massico in un coma profondo».

Così Toscano continua: «Eppure quest’insieme di persone (non vi sono altri termini per definirle) hanno varie volte, anche se in un modo larvato e non con chiarezza, dichiarato di essere alternative alla lista Gabbiano, ma con i fatti sono loro alleate perché hanno percorso la stessa strada e le stesse consuetudini di tempi che nessuno ha dimenticato strizzando i loro occhi ai padroni della politica attuale per tenersela amica ed avere qualche briciola che cadrà dalla loro tavola». Il candidato di Falciano Bene Comune aggiunge «Hanno tirato fuori tutto l’armamentario in loro possesso per minimizzare e denigrare chi veramente ha scelto di competere contro la lista Gabbiano. L’uso smodato e scorretto di un mezzo di comunicazione al servizio di tutti, come i social, come cavallo di Troia per generare confusione nella mente di curiosi lettori che ogni giorno attendono con impazienza l’esternazione di qualcuno del gruppo. È stato scomodato lo stesso padre Dante Alighieri, un uomo fortemente convinto della necessità della politica e uomo dichiaratamente di parte, copiando ciò che a loro conveniva e non quello che li inchiodava alle loro responsabilità di essere consociativi al Gabbiano». Toscano spiega la tattica del Gabbiano «Il Gabbiano con i suoi accoliti e servitori sicuro di spiccare un altro volo ha seguito con sufficienza l’evoluzione di questo gruppo di persone e li ha attesi al varco per poterli includere nel suo piano fagocitario con offerte di sottogoverno e di rappresentanza».

Toscano invita a riflettere sulla strategia usata da Sun-Tzu, uno stratega del periodo “primavere ed autunni” della storia cinese nel suo libro sull’Arte della Guerra, un libro che tutti coloro che desiderano fare politica seria hanno letto e la cui filosofia è stata trasferita nel film di Oliver Stone WALL STREET «Sun-Tzu insegna al suo stratega che la sua abilità in assoluto non è riportare cento vittorie, ma è abile in assoluto se all’avversario appare debole e non da nemmeno una battaglia ma è capace di sottomettere le truppe dei suoi avversari con la sua intelligenza. Questo è il discrimine fondamentale che delimita i confini di chi ha veramente a cuore il bene di un paese e ne progetta il suo cambiamento».

Toscano conclude: «Ormai i cavalli sono stati scelti per iniziare la grande corsa, gli avversari di Falciano Bene Comune hanno dichiarato di avere nelle loro scuderie cavalli di pura razza mentre quelli di Falciano Bene Comune sono, per loro, dei ronzinanti perché onesti, sinceri e non spietati che non promettono posti di lavoro a nessuno né compreranno i loro voti per essere eletti. I candidati di Falciano Bene Comune vedono nel loro impegno politico, e questo lo testimoniano ad alta voce, un modo sicuro per recuperare la dignità al proprio paese e risvegliarlo dal letargo in cui è stato costretto a vivere».

«Inizia – continua e conclude – la grande sfida e la grande avventura di Falciano Bene Comune con Erasmo Fava Sindaco per garantire nel prossimo futuro a Falciano del Massico solidarietà, equità ed onestà sociale.  Si può, se lo si vuole!».

Falciano del Massico 18/05/2017

Ufficio Stampa Falciano Bene Comune

 

 

 

comments

Lascia un commento