Partito Democratico: ufficializzate le candidature

Gennaro Oliviero-Giulia Abbate: è questo il binomio di candidature PD per il collegio uninominale per la Camera dei Deputati (S. Maria C.V., Capua, Sessa, Mondragone, ecc.), e per quello condiviso con Benevento (per Caserta è formato dall’alto casertano, parte del Litorale Domitio, S. Maria e Capua).

Alla fine il pendolo Gennaro Oliviero, dopo aver a lungo oscillato tra Liberi e Uguali di Pietro Grasso e il partito con cui quasi tre anni fa è stato eletto Consigliere Regionale e per il quale ricopre la carica di Presidente della Commissione Ambiente a Palazzo S. Lucia, si è fermato sulla casella PD e sarà candidato nel nostro collegio.

Siamo convinti che il PD non abbia fatto una gran figura nell’affidare la candidatura a chi fino a una settimana fa stava pensando di abbandonarlo per spuntare un posto forse più sicuro (?) perché capolista nel listino proporzionale di Liberi e Uguali, ma questa è un’opinione personalissima che tiene conto di una politica che non bada solo alla poltrona bensì è figlia di radicati convincimenti, ma tant’è: in ogni caso Gennaro Oliviero è notoriamente una macchina da guerra elettorale e il PD, specie in questi tempi di magra, difficilmente poteva non tenerne conto e le nostre convinzioni cozzano contro la realtà dei fatti che dice che Gennaro Oliviero è il candidato PD per questo collegio, punto e basta.

Il listino proporzionale per la Camera dei Deputati (Campania 2 Caserta/Aversa) è capeggiato da Piero De Luca (il figlio del Presidente della Campania), seguito da Camilla Sgambato che ha qualche probabilità di elezione subordinata all’eventuale rinuncia di Piero De Luca nel caso risultasse eletto anche nel collegio uninominale di Salerno dov’è pure candidato, e infine Achille Cennami.

Anche la beneventana Giulia Abbate, candidata al Senato, è una “figlia di” essendo figlia di quel giudice Michele Abbate di Airola che, candidato per L’Ulivo, che nel ’96 sconfisse Clemente Mastella candidato per il Polo di Berlusconi. Giulia Abbate è Presidente del SoReSa, l’ufficio centrale degli acquisti di beni e servizi di tutta la sanità della Regione Campania, ovviamente nominata da Vincenzo De Luca, vera eminenza grigia per il PD campano.

Il listino proporzionale per il Senato (Campania 1 Caserta/Benevento/Avellino) è capeggiato da Stefano Graziano seguito da Laura Cantini e, infine, da Luigi Famiglietti.

 

—–

 

comments

Lascia un commento