Carinola: Maria Sorvillo, PD, s’interroga su ritardi e mancanze amministrative

Prendo atto della volontà del Sindaco Russo di evitare ogni confronto con le minoranze su importanti temi amministrativi e di voler deliberatamente ignorare l’impegno assunto in Consiglio Comunale.

Per quanto mi riguarda, pur in presenza di un anomalo comportamento, continuerò a svolgere il ruolo di Consigliere Comunale con il massimo impegno nell’interesse e nel rispetto che si deve alla cittadinanza; nell’immediato chiederò conto all’amministrazione del grave ritardo nella redazione del nuovo PUC, ritardo che causerà ulteriori danni economici all’Ente.

Informerò la cittadinanza sulle conseguenze dell’assurda e pericolosa decisione dell’amministrazione di deliberare il ricorso alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale al fine di pagare la somma di circa 1.700.000 euro di debiti fuori bilancio. Tale procedura ,purtroppo, prevede due soluzioni:

  • Qualora la Corte dei Conti, unitamente al Ministero dell’Interno, dovesse approvare il piano di riequilibrio finanziario, i cittadini vedrebbero raddoppiarsi il loro onere fiscale;
  • Qualora invece, il piano dovesse essere rigettato il Consiglio Comunale avrebbe l’obbligo di dichiarare il dissesto comunale, con gravi danni economici e di immagine per Carinola.

La sottoscritta ha votato contro tale deliberazione, ritenendo percorribili soluzioni diverse senza gravare sui cittadini. Per concludere, i fatti dimostrano che questa amministrazione non è in grado di risolvere i veri problemi dei cittadini.

 

 

Carinola, 13/06/2018

 

Consigliere Comunale Maria Sorvillo, Capogruppo Consiliare PD

comments

Lascia un commento