Carinola, giunta Russo: si mette in moto la macchina del rimpasto 2018

Pubblicati oggi i decreti di revoca degli Assessori comunali dr.ssa Rosa Di Maio (Lavori Pubblici, Cultura e Pro Loco, Eventi, Rapporti con le Associazioni) e dott. Francesco Giacca (Ecologia, Ambiente, Sanità, Istruzione e politiche Educative, Igiene, Patrimonio e Sport).

I due ormai “ex” esponenti della Giunta comunale sono stati esautorati in virtù delle (citiamo testualmente) «non pervenute dimissioni e che la loro mancata presentazione è motivo del venir meno del rapporto fiduciario con il Sindaco», ma soprattutto in seguito alla “Comunicazione di costituzione nuovo gruppo consiliare” a firma dei consiglieri Marrese, Mazzucchi, Migliozzi, Capriglione, Nicolò e Tuozzi con la quale viene comunicato la formazione di un nuovo gruppo consiliare all’interno del Consiglio Comunale formato dai precitati consiglieri e denominato “Carinola 2021″».

Visto che contestualmente agli altri due Assessori della I giunta Russo/2016 e cioè Antimo Marrese ed Elisa Mazzucchi hanno rimesso il loro mandato anche Antonella Migliozzi e Pina Capriglione, rispettivamente Presidente e Vicepresidente del parlamentino carinolese, possiamo affermare che, fino alle nomine dei prossimi giorni, siamo amministrati unicamente dal sindaco Antonio Russo. Tutto è nelle sue mani.

Speriamo solo che il rimpasto che verrà in seguito all’azzeramento della giunta in carica richiesto da “Carinola 2021” serva veramente alla tanto strombazzata «realizzazione del programma politico-amministrativo inteso a realizzare quanti più punti possibili del programma elettorale» e che le deleghe conferite prossimamente ai consiglieri siano veramente intese a «costituire un nuovo organigramma politico-amministrativo».

Facciamo convintamente il tifo perché ciò avvenga ma, consci delle precedenti esperienze, ne dubitiamo fortemente, anzi il pessimismo indotto dall’immobilismo degli ultimi anni ci porta realisticamente a pensare che, ahinoi, stia per alzarsi il sipario sull’ennesima farsa.

comments

7 thoughts on “Carinola, giunta Russo: si mette in moto la macchina del rimpasto 2018

  1. Anonymous

    ma questi hanno sbagliato nome, non si dovono chiamare “Carinola 2011” ma “CARINOLA 1821”!

    Reply
  2. Anonymous

    ma “2021” mi sbaglio, o vuol dire che si ricandideranno ?
    questa gente mentalmente pensa al Comune come casa propria, forse qualcuno dovrebbe insegnarli che il Comune per loro grande dispiacere e un Ente pubblico e non casa loro.
    certo votare questi soggetti nel 2021 sarebbe come tagliarsi i coglioni da soli e, per giunta senza anestesia.

    Reply
  3. Anonymous

    bene azzerata la giunta, e con l’entrata dei nuovi acquisti, finalmente tutti i problemi di Carinola sono risolti.
    da ora nessuno più che vada a lavoro ci penseranno loro.
    nel frattempo si attendono nuove richieste di vendita ed acquisti assessori, da destra si passa a sinistra e viceversa.
    ma a casa lo specchio c’è l’avete o nò.
    VERGOGNATEVI DI VOI STESSI

    Reply
  4. Anonymous

    PROVERBIO AFRICANO:
    “bacia la mano che non puoi tagliare”
    dedicato a tutti i volta faccia politici, e qui c’è ne da vendere

    Reply
  5. Anonymous

    perchè non restate a casa vostra, almeno i danni irrimediabili e i debiti li fate a casa vostra,
    qualcuno dovrebbe insegnarvi il significato della parola “VERGOGNA”.
    scusate per capire un significato di qualcosa bisogna essere in primus “UMILI”

    Reply
  6. Anonymous

    Venite signori, nuovo giro nuovi vincitori,
    gli stronzi o scusate Pantalone paga.
    speriamo che presto tutta questa vostra arroganza di sapientoni e capacità astratta vi si ritorci contro
    IATE A FATICAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    Reply

Lascia un commento