La Campania rappresenta i “Comuni della Nazione” ad Assisi

Quest’oggi ad Assisi, in occasione della Festa Liturgica dedicata al Patrono d’Italia, si è svolta l’annuale cerimonia dell’offerta dell’olio per la Lampada Votiva dei Comuni d’Italia, presente sulla tomba di San Francesco.

Quest’anno l’onore di omaggiare San Francesco d’Assisi, era riservato alla Regione Campania: era dal 1988 che non accadeva e oltre 100 sindaci campani, accompagnati dal presidente della Giunta regionale Vincenzo De Luca e del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, sono giunti ad Assisi in rappresentanza di tutte le regioni d’Italia, per accendere la Lampada Votiva presente sulla tomba, durante il Solenne Pontificale officiato dal cardinale Crescenzio Sepe alla presenza del presidente del Consiglio dei Ministri .Giuseppe Conte.

Queste le parole di De Luca:

È per noi un grande onore partecipare alle solenni celebrazioni in occasione della ricorrenza dedicata al patrono d’Italia. La Campania e tutti i comuni della regione sono qui per offrire l’olio e accendere la lampada votiva ed è un evento che costituisce un momento di fede e di riflessione, ma soprattutto l’occasione per rafforzare il legame spirituale che collega la Campania con i luoghi cari al Santo Patrono d’Italia – ha continuato – Sono tanti luoghi sacri presenti in Campania, meta ogni anno di flussi di pellegrini provenienti da ogni regione. Mancava l’organizzazione, una visione strategica complessiva: li abbiamo messi in rete con il progetto che ci ha portato anche qui a Assisi e siamo convinti che questi evento può diventare, oltre a una straordinaria giornata di fede e spiritualità, un punto di partenza per tutte le comunità verso il consolidamento dei valori di umanità, fratellanza e amicizia tra i popoli

La cerimonia dell’accensione della lampada votiva si ripete dal 1939 e fu promossa da Pio XII in occasione della proclamazione di San Francesco d’Assisi come Patrono d’Italia. Da allora ogni anno i Comuni donano l’olio, alla presenza dell’Arcivescovo della regione invitata, del sindaco del Comune capoluogo e del Presidente del Consiglio. La Campania è stata ad Assisi nel 1944, nel 1961, nel 1979 e nel 1988.

comments

2 thoughts on “La Campania rappresenta i “Comuni della Nazione” ad Assisi

Lascia un commento