Ospedale di Sessa: bimbo salvato in extremis da crisi respiratoria

I medici rianimatori del reparto Pediatria dell’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca riescono a salvare un bambino di nove mesi arrivato in piena crisi respiratoria dopo un’affannosa corsa all’ospedale.

Il fatto, che ovviamente ha provocato momenti di fortissima preoccupazione e non solo per i genitori, è accaduto questa mattina al culmine di una crisi epilettica di cui il bambino è sofferente.

Grazie al tempestivo intervento dei medici si è poi potuto trasportare il piccolo paziente all’ospedale Santobono di Napoli per gli ulteriori e necessari controlli.

comments

Lascia un commento