Aggredito 14enne, a Sparanise ma riguarda tutti noi

Il grave episodio di microcriminalità (micro solo perché compiuto da minorenni!) avvenuto a pochi chilometri di distanza dal nostro paese poche ore prima della santa Pasqua, non può lasciarci indifferenti: la società non può permettersi di girarsi dall’altra parte come se niente fosse.

Veniamo alla crudezza dei fatti: a Sparanise un ragazzo di soli 14 anni è stato più volte colpito violentemente al volto con pugni e calci, solo perché aveva “osato” prendere le parti della sua fidanzatina con la quale si era recato in un locale della zona, da un gruppo di coetanei che l’avrebbe presa di mira, proprio nel locale, facendola oggetto di apprezzamenti. Il tutto è avvenuto in una zona centrale del paese: il povero malcapitato ha pure cercato di chiedere aiuto ma ha solo trovato l’indifferenza di qualche passante che non ha fatto nulla di meglio se non voltarsi dall’altra parte.

L’indifferenza, la cifra della vita contemporanea.

Si sarebbe tentati di etichettare l’accaduto come semplice scaramuccia tra adolescenti poco più che bambini, ma è chiaro che così non è. Colpire in gruppo potrebbe ricordare il modus operandi di un branco di fiere che, affamato, risponde al naturale istinto della sopravvivenza, ma sarebbe sbagliato un simile accostamento perché gli animali non sono in grado di ragionare come l’uomo visto che quest’ultimo è mosso da altro e non solo dall’istinto, o almeno si spera.

La verità quindi, l’amara verità con cui si ha a che fare giornalmente, è che i fatti di Sparanise, una volta accertati nella loro dinamica, sono un esempio di vigliaccheria di gruppo operato da delle bestie, non del tanto declamato “branco”,  spesso pubblicizzato a sproposito perché solo se formato da uomini, e non da animali, è capace di comportamenti veramente bestiali .

È questa la società che stiamo costruendo? Vergogniamoci, anche perché una sola cosa è peggiore dell’indifferenza ed è costituita dalla cattiveria con cui ci avviciniamo al prossimo, ed anche in questo l’uomo eccelle sempre di più!

comments

One thought on “Aggredito 14enne, a Sparanise ma riguarda tutti noi

  1. Anonymous

    Vergognoso
    Gesto meschino e intollerabile, gesti del genere fanno male, e invitano tutti ad una profonda riflessione sugli insegnamenti che alcuni genitori danno ai figli.
    I giovani assumono atteggiamenti violenti e prevaricatori assorbendo i modelli che vengono proposti dagli adulti.
    E’ civiltà questa?

    Reply

Lascia un commento