“La Lunga Notte Delle Chiese” illumina le luci del nostro Santuario

Bella serata ieri al Santuario di Santa Maria delle Grazie per l’evento “La lunga notte delle chiese” che prevedeva il Concerto Mariano “Bagna e Torci” a cura della Schola Cantorum Cantate Domino, formata dai Maestri Raffaele Colella (direttore e cantante baritono); Rosa Colella (soprano), Alfredo Tescione (violino), ed Elisa Galleja (organo).

Un momento dell’esecuzione musicale

Nel corso dell’intensa esecuzione musicale è stata ripercorsa la Storia dell’Apparizione grazie a suggestive letture di brani da parte dei giovani Antonio Santaniello e Antonietta Giacca, che hanno ripercorso la storia di Antonietta Fava e dell’epifania della Vergine Celeste che secoli fa posò il suo materno sguardo sulla piccola dodicenne e, attraverso lei, su tutto il popolo casalese.

L’evento di ieri sera fa il paio con la presentazione del volume Basiliche e Santuari, un cammino millenario dello scorso mercoledì 5 giugno nella basilica S. Maria Incaldana di Mondragone. Il tomo, dedicato a tutti i Santuari della Diocesi, con una sezione dedicata al Santuario di Santa Maria delle Grazie di Casale di Carinola, è la risultante di un approfondito studio di documenti messi a disposizione dall’Archivio diocesano di Sessa Aurunca.

Si chiude così un’intensa settimana cui la Diocesi di Sessa Aurunca ha aderito su impulso della CEI-Ufficio Nazionale BCE sulla valorizzazione dei Musei, Archivi e Biblioteca come strumento di evangelizzazione ed occasione di promozione del patrimonio, e nella quale era inserito anche il nostro Santuario insieme agli altri Santuari presenti in Diocesi.

comments

Lascia un commento