Myrta Merlino vince il Premio Serao 2019

È Myrta Merlino, giornalista de La 7, a vincere l’edizione 2019 del Premio Giornalistico Matilde Serao, riconoscimento che verrà assegnato nella tradizionale Serata di Gala a Palazzo Petrucci/Novelli di Carinola quest’anno prevista per venerdì 14 giugno alle ore 18.00.

L’annuncio è stato dato in contemporanea dall’Associazione Culturale Matilde Serao e dal comune di Carinola, organizzatori del Premio insieme alla redazione de Il Mattino, altro organizzatore del Premio stesso, attraverso questo comunicato stampa congiunto:

Venerdì 14 giugno 2019 con inizio alle ore 18.00, presso il Palazzo Petrucci/Novelli avrà luogo la cerimonia di consegna del tradizionale Premio Giornalistico Matilde Serao fondato nel 2001 dal Consiglio Comunale di Carinola. La vincitrice della edizione 2019 e Myrta Merlino, giornalista de La 7 autrice di libri di successo che nel corso della sua carriera, tra carta stampata e televisione, si è sempre distinta per competenza, professionalità e libertà di pensiero. 

Myrta Merlino, al termine di una serie di incontri, è stata designata dalla Giuria del Premio composta da elementi dell’Associazione Culturale Matilde Serao, Giuria presieduta per tradizione dal Direttore del Mattino per l’edizione 2019, dal dr. Federico Monga subentrato ad Alessandro Barbano, a Wirman Cusenza e Mario Orfeo che nel corso di questi anni, dal 2003 ad oggi, sono stati ospiti al Palazzo Petrucci quali Presidenti di Giuria.

Oltre a Il Mattino, per il 2019 è confermata adesione di Poste Italiane Spa alla manifestazione in onore di Matilde Serao. Poste Italiane Spa renderà omaggio alla memoria di Matilde Serao “telegrafista di Stato” con la presenza autorevole e significativa del dr. Giuseppe Lasco, Vice Direttore Generale di Poste Italiane Spa nonché cittadino emerito del nostro Comune. 

Il programma della manifestazione, allegato al presente comunicato, prevede il saluto del Sindaco di Carinola, del Prefetto di Caserta, degli Assessori alla cultura dei Comuni di Carinola e di Napoli, del Presidente di Confindustria Caserta, del Vice Direttore di Poste Italiane Spa e a seguire la tradizionale intervista del direttore del Mattino alla vincitrice del Premio quale preludio alla consegna della statuetta simbolo del Premio Serao e opera dell’artista Lello Esposito. 

La conferma della presenza dei soggetti che, oltre all’Amministrazione Comunale e all’Associazione Matilde Serao, da anni hanno reso importante la manifestazione di Carinola vale a dire II Mattino, Poste Italiane Spa, il Comune di Napoli e l’adesione di Confindustria Caserta è importante e significativa anche ai fini della realizzazione della sezione Letteraria del Premio per la quale è stata decisa la sede di Napoli quale gemellaggio ideale tra i due luoghi amati da Matilde Serao vale a dire Ventaroli e Napoli, città da lei amata sopra ogni cosa. La sezione Letteraria del Premio è prevista in autunno a Napoli e vedrà coinvolti gli stessi soggetti promotori della sezione giornalistica segnatamente Il Mattino il cui direttore presiede anche la Giuria della sezione Letteraria.  Come Amministrazione Comunale ed Associazione Culturale Matilde Serao ringraziamo quanti hanno profuso impegno per la buona riuscita della manifestazione del 14 giugno p.v. e quanti, in futuro, vorranno impegnarsi per rendere omaggio alla memoria di Matilde Serao, la cittadina più illustre del nostro Comune. 

Carinola, 08 giugno 2019

Antonio Corribolo – Presidente Associazione Culturale Matilde Serao Antonio Russo – Sindaco Comune di Carinola

Invito 2019 – 1
Invito 2019 – 2

Myrta Merlino è nata a Napoli il 3 maggio del 1968 e si è laureata in Scienze Politiche. La sua carriera giornalistica è iniziata con una collaborazione con la pagina economica del quotidiano Il Mattino, e dopo l’esperienza della carta stampata è passata ai programmi TV, occupandosi sempre di economia: MixerItalia MaastrichtLa storia siamo noiMister EuroCasa Rai Uno. Nel 2009 passa dalla Rai a La7, prima con Effetto Domino e poi con L’aria che Tira programma che attualmente conduce quotidianamente dalle ore 11.00, dunque nella fascia mattutina del palinsesto della TV di Urbano Cairo.

Il Premio Giornalistico Matilde Serao è alla sua XIII edizione e il nome di Myrta Merlino si aggiunge nell’albo d’oro a quelli di Carmen Lasorella, Natalia Aspesi, Giovanna Botteri, Donatella Trotta, Daniela Vergara, Lucia Annunziata, Rosaria Capacchione, Barbara Stefanelli, Titta Fiore, Bianca Berlinguer, Sarah Varetto, Adriana Cerretelli, Fiorenza Sarzaninie infine, perché premiata lo scorso anno, Lucia Goracci.

Nomi che rappresentano il fior fiore del giornalismo della carta stampata e di quello televisivo, tutte intervenute qui a Carinola a ritirate questo Premio, opera dell’artista Lello Esposito e a rendere omaggio alla memoria di Matilde Serao, una donna che, non fosse altro che per i 7 giornali da lei fondati fra quotidiani e supplementi, può essere a buon diritto considerata la vera e propria “Mater Matuta”, dea protettrice, in quanto la vera genitrice del giornalismo moderno al femminile.

Appuntamento quindi a venerdì 14 giugno alle ore 18.00 per la consegna del Premio.

Albo d’oro Premio Serao

comments

3 thoughts on “Myrta Merlino vince il Premio Serao 2019

  1. Giovanni Alessandro Bottiglieri

    Di sicuro una persona intelligente, avrà scritto moltissimi saggi, in economia visto che ha lavorato al Mattino come inviata a Bruxelles!

    Reply

Lascia un commento