Le mega-strutture italiche e la corsa governativa verso l’oscurantismo

Il crollo a Genova del ponte Morandi non è stata una fatalità, credo che su questo più o meno siamo tutti d’accordo, pertanto scrupolosamente e celermente vanno ricercate ed acclarate colpe e responsabilità senza sconto per alcuno e punite in maniera severa ed esemplare.

Tuttavia ancora una volta la politica (politica?) opportunista, demagogica e giustiziera immediatamente si erge a Giudice Unico ed emette sentenze definitive, senza possibilità di appello, da dare in pasto ad un pubblico famelico di giustizia “fai da te”.

Pian pianino ma con tecnica e determinazione i “nostri valorosi” apprendisti stregoni e con l’arguzia degna del miglior divide et impera hanno creato una insanabile frattura tra gli italiani e stanno trascinando l’Italia verso la metà agognata: L’Oscurantismo.

Un vero capolavoro il voto del 4 marzo, che dire… chapeau e che Iddio ce la mandi buona.

 

Lorenzo Razzino

comments

Lascia un commento